HOME PAGE

CERTIFICATO ENERGETICO RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DETRAZIONI FISCALI PREVENTIVO

CONTATTI

 

CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA

Tutti conoscono l'etichetta che si trova sugli elettrodomestici e ne indica i consumi energetici, ma pochi sanno che lo stesso vale anche per gli immobili !!!

Con il D.Lgs. 192/2005 l'Italia ha recepito la Direttiva Europea 2002/91 "Rendimento energetico in edilizia" per la certificazione energetica degli edifici, e il D.M. 26/06/2015 regolamenta la procedura per tutto il territorio nazionale.

IN QUALE CLASSE E' LA MIA CASA???

L'Attestato di Prestazione Energetica, abbreviato in A.P.E. (ex A.C.E.), è un documento redatto da un tecnico abilitato ed indipendente, che permette di conoscere il livello di efficienza energetica di un immobile attraverso una valutazione delle prestazioni assegnando una classe energetica, variabile dalla peggiore "G" alla migliore "A", proporzionale al fabbisogno annuo di energia necessaria per soddisfare i servizi di riscaldamento invernale e di produzione di acqua calda.

ottimo

buono

medio

mediocre

basso

molto basso

pessimo

La certificazione energetica è obbligatoria (sanzione per inadempimento a partire da 1000 euro) per: passaggi di proprietà, contratti di locazione, ristrutturazioni, nuove costruzioni ed anche l'esposizione di annunci immobiliari.

Per gli edifici esistenti vengono date indicazioni sui possibili interventi migliorativi (cappotti termoisolanti, sostituzione di infissi, pannelli solari termici, pompe di calore, caldaie ad alto rendimento...) realizzabili con l'obbiettivo di abbassare il costo delle bollette energetiche.

CERTIFICAZIONE

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

RISPARMIO

ENERGETICA

DETRAZIONI FISCALI 65%

ECONOMICO

L'Indice di Prestazione Energetica, espresso in kWh/m2, rappresenta l’energia che viene consumata in un anno per riscaldare un metro quadro del proprio immobile in "condizioni standard", realistiche ma non reali: lo scopo dell'assegnazione di una classe energetica è dunque il CONFRONTO tra edifici simili ai fini della trasparenza del mercato immobiliare.

Per esempio una casa in Classe F consuma cinque volte più di una casa in Classe A, il triplo di una in Classe B e più del doppio di una casa in Classe C. Per conoscere invece i consumi energetici in "condizioni reali" al fine di pianificare interventi per il contenimento dei consumi energetici dell'immobile sarà necessaria una diagnosi energetica dettagliata.

 

HOME PAGE

CERTIFICATO ENERGETICO RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DETRAZIONI FISCALI PREVENTIVO

CONTATTI

Copyright © 2012-2017  P.IVA 02477020024   Privacy     Note legali